PROCULT FILM FESTIVAL DEL CINEMA ROMENO

E’ per la terza volta quest’anno che il cinema romeno si ritrova al centro di una manifestazione d’arte cinematografica in Italia. Quella proposta dall’Associazione Culturale ProEvent, giunta alla quinta edizione, è l’unica rassegna dedicatagli in esclusiva. Verrano presentati al pubblico sia lungometraggi che cortometraggi e documentari appartenenti a questa generazione chiamata, com’è ormai tradizione, “la nouvelle vague” dei registi romeni.

Il notevole successo delle precedenti edizioni del Festival del Cinema Romeno – da ricordare la prima edizione, del 2008, svoltasi sempre alla Casa del Cinema - dimostra quanta attenzione sia rivolta a questo particolare settore culturale e quanto fermento possa esserci appena oltre il classico ed esclusivo circuito della grande distribuzione. Ma soprattutto, mostra come il cinema unisce le persone, cercando le opportunità di scambio internazionale e di educazione, assumendo un ruolo di cantiere aperto e sfruttando le capacità del liguaggio artistico di trasmettere significati umani profondi.

Manifestazioni come il Festival del Cinema Romeno vengono a rinforzare, con modalità nuove e diverse, adeguate ai nostri tempi, i legami culturali tra i nostri due paesi, risultato del continuo scambio storico tra le due culture dovuto inanzitutto al comune ceppo linguistico, ai valori culturali e religiosi comuni condivisi. Svincolata da barriere artificiali che gli impedirono per quasi mezzo secolo un naturale cammino, la cultura romena segue oggi un percorso caraterizzato tra l’altro da lodevoli sforzi di sincronizzazione da un lato e di affermazione di un a sua e inconfondibile identità dall’altro lato. Il fenomeno vienne infatti illustrato nel miglior modo nella cinematografia ove, a partire dagli anni ’90, opere e creazioni di registi e attori, per lo più giovani, hanno fatto si che il cinema romeno vivesse il miglior periodo della sua storia.

E’ quindi doveroso ringraziare anzitutto i registi, gli attori e i produttori romeni dei film che in questi anni hanno fatto la famadella cinematografia romena a livello europeo e mondiale. Un gesto di gratitudine va alle istituzioni romene che hanno appoggiato l’iniziativa nonché alle istituzioni italiane che hanno calorosamente accolto la manifestazione e hanno gentilmente concesso il loro patrocinio. Mi è molto gradita l’occasione di fare gli auguri al Festival del Cinema Romeno e al tempo stesso mi congratulo con gli organizzatori per questa inziativa che, sono convinta, porterà un ulteriore contributo allo sviluppo e all’approfondimento delle relazioni e dell’amicizia tra romeni e italiani.

INGRESSO GRATUITO FINO AD ESAURIMENTO POSTI. Film in lingua originale con sottotitoli in italiano

Sursa: romanotizie.it

Scriu despre Festivalul Procult

Procult CinemaFestival